Adam Baruch, la Polonia a tempo di jazz

Adam Baruch PoloniCult

Parlare con Adam Baruch equivale a consultare una brillante enciclopedia vivente della musica jazz internazionale. Non a caso il suo sito personale, The Soundtrack of My Life, ospita quasi 6000 recensioni di dischi perlopiù jazz e di rock progressivo con un’ampia sezione dedicata anche alle incisioni di artisti italiani quali Banco del Mutuo Soccorso, Giorgio Gaslini, PFM ed Enrico Rava. «Grazie al mio lavoro, ho la possibilità di ascoltare quasi ogni disco di jazz pubblicato nel mondo» assicura e c’è da credergli visto una carriera di tutto rispetto e lunga mezzo secolo nel settore.

Continua a leggere

12 Condivisioni

Klezmer, il suono polacco della tradizione ebraica.

di Salvatore Greco Viaggio nel mondo della musica klezmer tra identità ebraica, tradizione e modernità. Violini, fisarmoniche, violoncelli e clarinetti si rincorrono lungo indaffarati virtuosismi, poi rallentano fino quasi a fermarsi, le note si distendono su di un letto di malinconia e poi ancora riprendono furiose a rincorrersi o a…

Continua a leggere

0 Condivisioni