Miscellanea da Podgórze

Cracovia ha una planimetria che mi piace particolarmente: se partiamo da Stare Miasto, andando sempre dritti giungiamo a Kazimierz e una volta attraversato il ponte ci ritroviamo a Podgórze. È un itinerario essenziale che ci permette però di visitare le parti principali della città, il suo cuore pulsante. Cracovia si compone essenzialmente di queste tre parti che ho appena citato e io sono particolarmente legata ai due quartieri che si specchiano nel fiume – Kazimierz e, appunto, Podgórze. Sono come due gemelle che si assomigliano e si differenziano allo stesso tempo, ognuna con la propria specificità. Kazimierz è la più vecchia e più saggia delle due, ha un carattere forte, ti sa addomesticare e voler bene; Podgórze assomiglia piuttosto alla piccola capricciosa di famiglia nonostante le sue origini risalgono a tantissimo tempo fa.

Continua a leggere

14 Condivisioni

A tale of two cities: Nowa Huta

Nowa Huta – so many things.

From a merely cadastral standpoint, Nowa Huta is the easternmost district of Krakow, the XVIII. It is, also, one of the few places in Poland inhabited without gaps since the Neolithic Era; subsequently, the site is home to a large Celtic outpost as well as to the country’s oldest Slavic settlement. Later on, it appears to be linked with the city’s eponymous founder, Krakus, and with his daughter, whose mortal spoils rest underneath the Wanda Mound (Kopiec Wandy), a few kilometres away [1].

Still afterwards, Nowa Huta becomes grange to the Cistercian monastery of Mogiła. In due course the outskirts of the yet-to-be-recognised district are included in the border between territories controlled by Austria-Hungary and Russia. After 1945, the socialist regime decides to erect a satellite city combined with a vast industrial complex, in part to attract people from the countryside and to abash the resistance of the city’s middle class.

In Polish, Nowa Huta means “New Steelworks”.

Continua a leggere

25 Condivisioni

L’altra Cracovia: Nowa Huta

Prima delle due puntate di Life.pl dedicate al quartiere cracoviano di Nowa Huta – di Roberto Reale – Cos’è Nowa Huta Nowa Huta è tante cose. Amministrativamente è un distretto di Cracovia: il XVIII, il più orientale, abitato senza soluzione di continuità fin dal neolitico. Sede di un insediamento celtico,…

Continua a leggere

8 Condivisioni